• Camper AquattroZampe

L'inizio della nostra avventura...

Ci hanno sempre insegnato che per essere felici bisogna realizzarci: avere un lavoro fisso (anche se non ti piace), comprare una bella casa grande, una bella auto e avere tutto ciò che magari gli altri non hanno.

Non funziona così e questo lo abbiamo capito da poco.

Abbiamo capito che più hai e meno possiedi.

Abbiamo capito che tutto ciò che abbiamo si chiama superfluo.

Abbiamo meditato molto sulla nostra vita e abbiamo deciso di fare una scelta:

Molliamo tutto, vendiamo tutto, regaliamo tutto.

Siamo andati a vivere in camper. Per molti può essere una pazzia, ma è la pazzia più bella che abbiamo fatto nella nostra vita.

Non siamo barboni, non sono mendicanti ma semplicemente inizieremo a vivere la nostra vita, a vivere del giusto che ci serve, a lavorare per vivere... E no vivere per lavorare come abbiamo fatto in questi due ultimi anni.

Ne abbiamo rimesso della NOSTRA salute, no di quella dei colleghi o dei capi, ma della NOSTRA.

Agli inizi stavamo cercando un'altra abitazione per scappare da quella attuale.

Questa scelta è nata innanzitutto da problemi che sono nati sul mio posto di lavoro, problemi nati in paese, problemi nati per via della mia religione e soprattutto del mio Ministero: tra queste anche le minacce e gli atti vandalici fatti alla nostra auto.

È stata aiutata dall'esperienza fatta in van: abbiamo camperizzato la nostra splendida #qubo e abbiamo iniziato a viaggiare, campeggiare, stare nella natura e abbiamo capito che è questa la vita che vogliamo fare.

Ogni volta che tornavamo a casa ci sentivamo un magone dentro. Eravamo felici di tornare solo perché avevamo i miei 4 pelosetti che ci aspettavano a casa.

Quindi vi presentiamo Blu, un Riviera 180 della CI, 100mila km e spero che ne faccia altrettanto con noi. Essere felici con poco, avendo tutto. Figli del mondo, non solo di un posto.




74 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti